giovedì, giugno 29, 2006

Auguri Paolo.

Beh, che dire, evviva le feste comandate. Oggi è il 29 Giugno e festeggiamo i Ss. Pietro e Paolo, ergo è l'onomastico di mio fratello ed io ho una valida scusa per scrivere questo post. E ciò è bene perché in questi giorni il caldo appiattisce il mio essere e i miei pensieri e non starei a scrivere qui se non avessi una ragione più che valida, ok?

Mi autoconvinco che un blog dev'essere una conversazione globale, un tam tam tribale di quello che accade nel mondo e finisco sempre col parlare dei fatti miei, è una tentazione troppo grossa, me ne scuso con i miei eventuali lettori.
Prima che mi dimentichi: complimenti agli spot mediaset, con fatica hanno finalmente raggiunto il traguardo della più totale disinformazione, uno spot per un referendum che equivale alla faziosità quanto il Mosè del Michelangelo raggiunge gli apici dell'arte. Purtroppo lo spot parlava e il Mosè ancora tace, ma se potesse certo le spenderebbe due parole per vergognarsi di quello che hanno realizzato lì alla società di Cologno Monzese. [ ho provato a cercare il filmato su internet, senza successo, un vero peccato, in molti avrebbero dovuto condividere con me questa magica esperienza] Intanto è andata come è andata quindi questo fattaccio potremmo anche accantonarlo presto e pensare ad altro nei giorni a venire.
Ah, pian pianino sperimenterò le rutilanti funzioni del mio nuovo telefono cellulare, intanto beccatevi Mariagrazia nella nostra solita postazione in biblioteca di veterinaria! Yeah!

tagZ: , ,

Nessun commento: