domenica, febbraio 11, 2007

Maschere e Coccodrilli

Avrei voluto postare più frequentemente durante i giorni di questa settimana ai limiti dell'abominio. Ma vabbè, cercherò di far mente locale e ricordare tutto (come se fosse possibile, tsk). La tranquillità era durata fin troppo e quindi son cominciati l'agitazione e il disappunto, eh. Dicono che martedì mi sia iniziato il Master (massì, mettiamo il maiuscolo, crepi l'avarizia!), con tanto di piccolo buffet di benvenuto, infatti ho mangiato come un suide, poi s'era fatto tardi per il lavoro, sono scappato via correndo a perdifiato, giunto in agenzia avrei vomitato volentieri anche l'anima. Ma ciò che bramavo ottenere, un orario delle lezioni, non si è palesato, solo qualche indizio un po' confuso, oddio che esaurimento e io come faccio con gli orari in ufficio? nessuno lo sa. E poi il giorno dopo di nuovo, corrì un po' qui, poi là, fai le scale non prendere l'ascensore che stai diventando un armadio, e i capelli quando vado a tagliarli che sono un caprone? i soldi per l'affitto li ho presi? e via di acquazzone amazzonico giusto quando, saltando la pausa pranzo, vado al bancomat a riprendere l'affitto. E meno male che almeno sabato sono stato a casa a rotolarmi nel piumone (e guardare la nuova puntata di Lost, pure dedicata a Juliet, wow!), così forse quando arriva lunedì ce la faccio a riprendere daccapo l'iter.
Il titolo è preso da questo libro, che sabato ho preso in prestito dalla biblioteca, finalmente un libro vero! c'è di che commuoversi, se poi consideriamo che questo ha il testo cinese ha fronte c'è pure di che strapparsi i capelli. Dedico inoltre questo post al mandorlo, che se ne frega di tutto e tutti ed è fiorito sul balcone rendendo incredibilmente bella la piazza sotto casa mia come gli addobbi natalizi neanche si sognavano.
Ma guardiamo avanti che la settimana prossima pullula di eventi del calibro dell'inizio di Naruto: Shippunden!, S.Valentino e il capodanno Cinese! mica corbezzoli! (speriamo di sopravvivere!)

Oggi abbiamo parlato di: e

Continua a leggere...

domenica, febbraio 04, 2007

Science des reves

Ah, ce l'ho fatta! ce l'ho fatta, gaudio! Sono riuscito a vedere l'arte del sogno (v.post disperato di qualche giorno fa), grazie anche al cinema Zenith, che si accolla di portarci film meno fortunati, per dirne qualcun'altra c'era la locandina di Inland empire e tempo addietro ci andai a vedere Gohatto di Nagisa Oshima e forse in sala saremo stati in 5. Che dire, dopo la maledizione del fiore dorato, anche in questo caso mi aspettavo qualcosa d'altro e di nuovo non posso dirmi affatto deluso dalle scelte che Gondry ha operato per questo film. Certo è che non meritava appunto quella distribuzione infame che ha avuto. Per andare al cinema ho dovuto abbandonare l'altro piano, cioè quello di andare a pattinare sul ghiaccio con gli amici, ma vabbè, ci torneremo un'altra volta!
Ah, vi allego come al solito il link alla seconda puntata di Sensualità a Corte su youtube, meraviglia della scienza.

Continua a leggere...