martedì, gennaio 30, 2007

Un lungo martedì di passioni

E' stata dura ma ce l'ho fatta ad alzarmi ed andare a lavoro dopo tre giorni di vacanza. Tralaltro oggi c'erano anche un paio di facce nuove in ufficio, in bocca al lupo alle nuove arrivate! Comunque mentre sto a casa a crogiolarmi nell'ozio penso a come farò a tornare a lavoro, in ufficio invece mi siedo comodo davanti al pc e penso che tutto sommato a casa mi sarei annoiato, è una cosa buona questa no? (o forse sono semplicemente disturbato)
Oggi, giosci mondo, sono usciti gli iPod shuffle colorati e sono bellissimi, e li adoro. Link qui alla pagina apple... e notata la pagina che illustra i vari colori e come si abbinano alle tonalità dei vestiti! mito! E poi, certo, lo shuffle non è il massimo, ma almeno un palliativo aspettando sua maestà l'iPhone. E dato che non c'è due senza tre, beccatevi quest'altro link, l'ho visto oggi su boing boing e mi sembrava un crimine non condividerlo.
Per il resto oggi una giornata televisivamente combattuta tra mai dire martedì ( aoh, me fa ride, che ce posso fa), la serata anime di mtv con il nuovo nana, la grande notte su rai2... inizierà anche markette tra un po'? ah, quanta carne al fuoco.
Neo della giornata: meno male che la CEI essendo conferenza episcopale c'ha tenuto a tener fede al suo nome ed ha fatto una bella conferenzina stampa per dire che apprezzano l'appello di Napolitano che cercava di invitare a trovare una sintesi con le posizioni della chiesa (e io già immagino il povero Giorgino che si mordeva il labbro mentre lo diceva) e loro apprezzando le parole gli hanno detto che la sintesi l'hanno già fatta: perchè sbattersi se tanto una legge è "superflua"!
Trombare per la verginità pulchrum est, compagni miei! E i nostri politici che si sbattono pure per dire che le posizioni della chiesa vanno ascoltate, chissà, magari toccava farlo anche all'epoca del dibattito sul divorzio. Vedrai com'eravamo più contenti tutti!
(Ovviamente in tutti gli altri paesi dove questa legge superflua esiste, e non sono pochi, si sarebbero fatti solo una risata, invece qui ce li sorbettiamo su tutti i TG!)

tagz: , e

Continua a leggere...

lunedì, gennaio 29, 2007

La città riempita di armature dorate

E infine giunsero i tanto attesi crisantemi dorati, hanno il mio desktop in tutta la loro semplice magnificenza. Ringrazio gli efficentissimi pirati cinesi per aver ottenuto in tempi non sospetti una bella copietta di 满城尽带黄金甲, per gli amici e per chi visualizza i quadratini Curse of the golden flower. Non ho resistito no, non potevo, l'essere umano è così meschino e infingardo, l'attesa mi avrebbe distrutto. Quello che era annunciato come ultimo di una fortunata (e da me visceralmente adorata) trilogia subito risalta per una certa discontinuità stilistica con i suoi predecessori, l'arte marziale, la sospensione di realtà che contraddistingue i wuxia rimane marginale, benchè ovviamente guardando il trailer sembrava si trattasse solo di quello. Ma protagonisti sono l'intrigo, l'intreccio complesso, i miti ancestrali e shakespeariani del complesso di edipo, dell'incesto, e lo sfarzo visivo, il lusso e il senso di perfezione estetica che permea ogni fotogramma.
Nel frattempo mentre guardo ogni tanto qualche puntata di Honey & Clover, e alla ricerca di nuovi anime che mi esaltino e mi soddisfino pienamente dopo Suzumiya ed in attesa della sua seconda serie che, dicono, dovrebbe arrivare il prossimo autunno, ho buttato anche un occhio su Code Geass - Lelouch of the Rebellion un po' per il chara design delle Clamp, che in fondo in fondo mi stan simpatiche, e poi c'è da dire che scorre liscio liscio, rapido, si lascia guardare insomma, anche se temo che non sia proprio il mio genere e mi ricordi vagamente Gundam Seed. A proposito di anime, da martedì su MTV inizia Nana. Cavoli, bel colpo!

Oggi abbiamo parlato di: , e ... evviva le vacanze! :3


Continua a leggere...

giovedì, gennaio 25, 2007

Impara l'arte e mettila da parte

Ultimamente il tempo è impazzito, ma d'altra parte odio il tg che ne parla (continuo a non capire come la prima notizia di un telegiornale possa essere 'L'Italia nella morsa del freddo') non vedo perchè dovrei farlo io, cmq un po' di neve fa sempre piacere. E presubilmente neanche me ne sarei accorto se non fossi uscito per andare a cena fuori.

Bando alle ciance, è incominciato Mai dire Martedì. Programma che ho iniziato a guardare quasi con scetticismo, nella sola speranza che cominciasse la terza serie di Sensualità a Corte. E sensualità a corte fu! (prego link) Delirio, meraviglia, tripudio!
Un saluto ad Andrea ed alle sonate di Beethoven che ci ha fatto ascoltare durante la cena, davvero un momento topico, davanti a tale talento ed alla bella musica sento il mio cuore che si espande. Quanta invidia, io poi che gioco a taiko no tatsujin tornando a casa non posso fare a meno di sentirmi un po' fesso...
Sempre a proposito di arte come non ricordare l'uscita de L'arte del sogno (The science of sleep)? Forse perchè penalizzata da una distribuzione infame?
Concludo questo post di sabato, primo di una fortunata triade di giorni di vacanza. Ieri ho visto Dreamgirls. Oggi invece mi sono fiondato a comprare un nuovo paio di jeans, fiondandomi in una pila di esemplari a -30% e uscendone spossato dopo un'ora, comprando l'unico che mi sia entrato (stretto). Ah, che dura la vita.

Continua a leggere...

domenica, gennaio 21, 2007

Chiedi alla polvere

Rientro qui con il mio solito imbarazzo. Ed è come se si fosse accumulata la stessa polvere che ritrovo in camera mia al rientro dal mio solito tran-tran. Mi riprometto di fare ordine e pulizia nello stesso preciso modo in cui penso di sistemare qui, e i parallelismi inquietanti potrebbero continuare e scorrere a fiumi. Nel frattempo a scorrere come al solito è la vita, ogni giorno mi alzo ad un orario (clemente, ammettiamolo) per andare a lavoro, giornata in ufficio e poi rientro in casa a fare pensieri pigri e trascorrere il tempo lietamente con i miei coinquilini. Intanto mi è arrivata l'avviso dell'inizio delle lezioni del master, dal 6 febbraio si ricomincia a studiare, se ci penso non so se sono più eccitato, spaventato, annoiato o impaurito, eh. Insomma, si studia, si lavora, si mangia e ogni giorno accadono piccole cose che vorrei raccontare e poi mi spavento a riportare qua. Poi invece mi trovo a far sempre questi post riassuntivi che dicono poco e nulla e non mi danno la gioia di tradurre in forma scritta i miei pensieri essendo costretto a questi temini scolastici che condensano un mese di vita. Cmq in breve.
Cosa vedo: il censurato (non censuratissimo, cmq) Naruto su Italia1. Il bellissimo The Prestige di Nolan. Time di Kim Ki-Duk. E Memorie di una Geisha, ma solo per pentirmene.
Cosa leggo: neanche uno straccio di libro! Death Note, un fumetto davvero intrigante e che consiglio spassionatamente, il nuovo header è dedicato proprio a quest'opera.
A cosa gioco: Taiko no Tatsujin su tutti! Il sonno della ragione è su PSP signore e signori, bello e divertente fuori da ogni spiegazione logica. Non vedo l'ora di farlo provare a mio fratello Alessandro, con cui già durante le feste rivaleggiavamo a Locoroco. C'è da dire che anche Ouendan ha il suo perchè, anche se il livello di difficoltà inizia a divenire astronomico.

Oggi abbiamo parlato di: , , e di poco altro, tra cui la mia pigra vita. Buona giornata a tutti, e speriamo che ci si riveda tra meno di un mese.


Continua a leggere...