mercoledì, ottobre 15, 2008

Il corvo

Oggi ho ripreso in mano Odin sphere e con esso il piacere di smanettare colla playstation (ironicamente stamattina appena ho iniziato a darci dentro è arrivato il corriere con il certificato di permesso di lavoro per la Cina), ho tirato tardi e in serata mi sono messo a guardare la tv. C'erano le iene, poi su rai2 davano Shaolin soccer, pensavo che fosse bello riguardarlo, ma quel film è stato praticamente stuprato dal doppiaggio, ascoltarlo è gradevole quanto sentire unghie grattare la lavagna, poi su iris invece c'era Il corvo.

Il corvo è stato il primo film che ho visto al cinema (ci andai da solo, inaugurando una fortunata tradizione), quindi a riguardarlo adesso sono ancora sotto l'effetto dell'infatuazione dell'epoca. Io ne avrò fatto di sbagli in vita mia e generalmente non mi pento delle mie scelte, insomma, anche i miei schifidi errori hanno fatto di me quello che sono, però se una cosa la rimpiango è che avrei dovuto avere gusti migliori in fatto di cinema.
Ohibò, ho visionato al cinema cose come il corvo, il corvo 2, mortal kombat e il matrimonio del mio migliore amico. A quell'epoca, dai miei 13 ai 17 anni avrei potuto invece gustare:
(1994) Forrest Gump
(1994) Pulp fiction
(1996) Fargo
(1997) Mononoke Hime... ma questo l'ho visto al cinema, qualcosa di buono da qualche parte ce l'avevo!
(1998) Il grande Lebowski
e se vogliamo esagerare nel 1993 è uscito addio mia concubina, ma forse vederlo e amarlo a dodici anni sarebbe stato chiedermi troppo. Ma chissà, magari avrebbe fatto la differenza...

1 commento:

Elisabetta ha detto...

Beh... come al solito fai di tutto per farmi sentire vecchia, anche se ho solo una manciata d'anni più di te! 4? 5? cmq stanno in una mano... ma io "Il corvo" l'ho visto al cinema col mio fidanzato di allora (ah, ero ancora un'adolescente...e all'epoca ancora cotta a puntino, a dirla tutta!), ma il primo film che ho visto al cinema, con i miei genitori, forse è stato "Fantasia" (che evidentemente in quel cinema avevano ripescato dalle soffitte...), oppure "La collina dei conigli", che mi ha spaventato a morte, con tutto quel sangue! Altro che coniglietti, come doveva aver pensato ingenuamente mia madre! fatto sta che ancora le rinfaccio di avermi traumatizzata... e cercando un po' in rete ho scoperto pure di essere in buona compagnia! :)
bacis... botolino! ;)