giovedì, marzo 12, 2015

L'offerta di lavoro arriva... e t'incula.

"Complimenti Mario! In due giorni ti invieremo la nostra offerta e gli altri documenti. Facci sapere se hai altre domande."
Dopo un giorno, hanno detto che c'era bisogno di aspettarne qualcun altro. Dopo una settimana gli ho scritto e mi hanno detto che pare che non possano più offrirmi quel lavoro.
E ci avevo creduto perché era da poco passato il capodanno e i cinesi dicono sempre che le aziende assumono ad anno nuovo e pensavo che quest'anno della capra potesse essere un anno un pochino più simpatico dei sue due predecessori. E invece manco per niente.

Quei simpaticoni di Expo mi hanno mandato una mail oggi alle 17:34 per darmi un appuntamento sabato alle 14. C'è anche scritto si prega di confermare entro 48 ore. bah. 
Immagine presa qui. Vi devo un caffè, sorry. 

piccolo aggiornamento, a distanza di qualche giorno.
Ho fatto le ore piccole per giocare a Disgaea, e mi trovo la famigerata offerta di lavoro nella casella di posta.
Non so cosa pensare. 

2 commenti:

davide ha detto...

Beh? Alla fine 'sto lavoro c'è o non c'è?

Maio Parlato ha detto...

beh. la famigerata offerta è arrivata e l'ho rispedita firmata.
in questi giorni sto meditando di andare ad Hong Kong per fare il visto.
Che la tecnica ninja di "vieni qui e poi ti facciamo il visto di lavoro" mi fa venire le bolle... però questi mi sembrano abbastanza seri e quindi penso: massì, vediamo come va.
Quindi, allo stato attuale delle cose, penso che a fine corrente mese si parte e vengo a fare un salto in Cina.
ennesimi cambiamenti repentini permettendo.
Yay